Libri
Libri

Molfetta nominata "Città che legge". Arriva il riconoscimento del Ministero

Minervini: «La riqualificazione della Biblioteca comunale favorirà progetti di lettura»

Arriva un nuovo importante riconoscimento per Molfetta, inserita, ancora una volta, dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per il Beni culturali ed il Turismo, nell'elenco delle città che, per il biennio 2020/2021, potranno fregiarsi del titolo di "Città che legge".

«Per noi si tratta di una conferma – sottolinea il sindaco Tommaso Minervini – avevamo ottenuto il riconoscimento anche nel biennio precedente. Il processo, tutt'ora in corso, di riqualificazione, di valorizzazione e di fruizione del patrimonio culturale e della Biblioteca comunale, favorirà le occasioni di aggregazione e di confronto che si potranno sviluppare intorno ai progetti di lettura al fine di migliorare i livelli di competenze, abilità e saperi».

Come è noto non si tratta di un riconoscimento senza "conseguenze". La qualifica di "Città che legge" consente di partecipare ai bandi per l'attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà per premiare i progetti più meritevoli. L'iniziativa è realizzata d'intesa con l'Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e punta a promuovere e valorizzare le amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità politiche di promozione della lettura.

Per ottenere la qualifica i Comuni si sono dovuti candidare. Quelli che hanno dimostrato di avere le caratteristiche richieste sono stati inseriti nell'elenco delle "Città che leggono". «Prosegue l'impegno a svolgere con continuità sul nostro territorio – aggiunge l'assessore alla cultura Sara Allegretta - politiche di promozione della lettura, attraverso iniziative destinate a tutti i cittadini, oltre a quelle che prevedono una collaborazione tra enti pubblici e le istituzioni scolastiche per la realizzazione di pratiche condivise al fine di sostenere ed incrementare la lettura a livello territoriale».
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Sarà presentata a Molfetta la graphic novel “Primo volo” di Lucrezia Porta Sarà presentata a Molfetta la graphic novel “Primo volo” di Lucrezia Porta Verrà affrontato il tema del bullismo grazie alla sinergia con la cooperativa Chàrisma
Un 2023 ricco di eventi culturali a Molfetta: il riepilogo Un 2023 ricco di eventi culturali a Molfetta: il riepilogo Dai tanti concerti agli appuntamenti con la storia della città
Lorenzo Scaraggi presenta in anteprima a Molfetta "Lungomare Italia" Lorenzo Scaraggi presenta in anteprima a Molfetta "Lungomare Italia" Appuntamento stasera alle 19:45 nell'ambito dell'evento "A Daisc è nudde"
Vincenzo Schettini, il prof più famoso del web, alle Vecchie Segherie di Bisceglie Vincenzo Schettini, il prof più famoso del web, alle Vecchie Segherie di Bisceglie Appuntamento oggi alle 18.30 per la presentazione del libro 'Ci vuole un fisico bestiale'
Lo spettacolo “Abulivia” del molfettese Francesco Tammacco approda in Senato Lo spettacolo “Abulivia” del molfettese Francesco Tammacco approda in Senato Gli ulivi spiantati rappresentano il vuoto lasciato dai giovani del Sud che partono
“L’incendio”, la giornalista Cecilia Sala presenta il suo libro a Bisceglie “L’incendio”, la giornalista Cecilia Sala presenta il suo libro a Bisceglie Alle Vecchie Segherie domenica 17 alle 11.30 la presentazione dell’ultima pubblicazione
A Bisceglie Luca Sommi presenta “La Bellezza. Istruzioni per l’uso” A Bisceglie Luca Sommi presenta “La Bellezza. Istruzioni per l’uso” Il giornalista ospite alle Vecchie Segherie lunedì 27 novembre
Una graphic novel sul bullismo, l’idea della molfettese Lucrezia Porta Una graphic novel sul bullismo, l’idea della molfettese Lucrezia Porta Gli elementi fantasy e naturalistici si sposano con la struttura della storia “Primo volo”, disegnata da Silvia Bessero
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.