Monsignor Cornacchia
Monsignor Cornacchia
Chiesa locale

La Diocesi di Molfetta si mobilita per l'accoglienza dei profughi afgani

don Cesare Pisani: «Espressa volontà del Vescovo Cornacchia»

Molfetta e il territori limitrofi saranno prossimi all'accoglienza dei profughi afgani non solo grazie alla disponibilità manifestata dal Comune: anche la Diocesi, infatti, si sta mobilitando per ospitare la gente che sta scappando dopo la presa di Kabul da parte dei talebani.

"Su espressa volontà del Vescovo, S. E. Mons. Domenico Cornacchia - scrive don Cesare Pisani, direttore della Caritas Dicoesana - la Caritas di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi invita le comunità parrocchiali, le comunità religiose, le associazioni cattoliche e le confraternite del territorio a costruire una rete di accoglienza e solidarietà, segnalando le disponibilità in tal senso inviando una mail all'indirizzo caritasmolfetta@libero.it. Possiamo fare la nostra parte in un momento così duro per le famiglie afghane. Le immagini di Kabul ci spingono a sospendere le parole e ad agire. L'invito è quello di farsi avanti per accogliere nelle proprie case i profughi che arrivano dall'Afghanistan".

Il Comune di Molfetta ha già messo a disposizione complessivamente 50 posti e si appresta ad ospitare le prime famiglie e donne sole o con bambini, la Diocesi pure.
"La disponibilità di spazi e strutture - spiega don Cesare Pisani - incluse l'ospitalità in famiglia, saranno oggetto di progettazioni condivise per un'accoglienza organizzata ed in linea con quanto faranno il Governo Italiano e la Caritas Italiana nel prossimo periodo. Infine, la Caritas Diocesana ha avviato una raccolta fondi a favore della popolazione dei fratelli Afghani. È possibile donare all'iban: IT35X07601 04 0000 00020 878708 intestato a Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi con causale: donazione emergenza Afghanistan".
  • Diocesi di Molfetta - Ruvo - Giovinazzo - Terlizzi
Altri contenuti a tema
Sinodo universale: si prega anche nella Diocesi di Molfetta Sinodo universale: si prega anche nella Diocesi di Molfetta Domenica 17 ottobre nelle parrocchie celebrazioni per questo cammino che coinvolge tutta la Chiesa
Il 24 ottobre nella Diocesi di Molfetta riprende il catechismo Il 24 ottobre nella Diocesi di Molfetta riprende il catechismo don Nicolò Tempesta: «Proveremo a riprendere i nostri percorsi»
don Gianni Fiorentino è il nuovo parroco del "Cuore Immacolato di Maria" a Molfetta don Gianni Fiorentino è il nuovo parroco del "Cuore Immacolato di Maria" a Molfetta Il mandato partito con una Santa Messa presieduta anche dal Vescovo
Trentacinque anni fa l’unificazione della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi Trentacinque anni fa l’unificazione della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi Il primo a guidare la "nuova" Diocesi fu don Tonino Bello
Per due giorni a Molfetta convegno pastorale diocesano dal titolo "A scuola di sinodalità" Per due giorni a Molfetta convegno pastorale diocesano dal titolo "A scuola di sinodalità" Parteciperanno il prof. Carmine Matarazzo e Monsignor Domenico Cornacchia
Si torna a scuola, il Vescovo scrive agli studenti di Molfetta Si torna a scuola, il Vescovo scrive agli studenti di Molfetta La lettera del pastore diocesano che incoraggia i giovani
Nuovi sacerdoti nella Diocesi: c'è anche il molfettese don Ignazio de Nichilo Nuovi sacerdoti nella Diocesi: c'è anche il molfettese don Ignazio de Nichilo La cerimonia ufficiale si terrà sabato 30 ottobre in Cattedrale
Dalla Diocesi di Molfetta: «Rifondare l’etica pubblica, promuovere la buona Politica» Dalla Diocesi di Molfetta: «Rifondare l’etica pubblica, promuovere la buona Politica» La lettera di Angela Paparella e Cosimo Altomare
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.