Mariano Caputo
Mariano Caputo
Politica

Indagini al Comune di Molfetta, Mariano Caputo fuori dalla Giunta?

Tommaso Minervini ancora guida della città nel periodo di emergenza

Tommaso Minervini, sindaco di Molfetta, Mariano Caputo, assessore ai lavori pubblici, e Sara Castriotta, consigliere comunale.

Dipende molto da loro il futuro dell'amministrazione comunale.
Sono, infatti, indagati in un procedimento aperto dalla Procura di Trani a proposito di due iter amministrativi per Piazza Aldo Moro e il nuovo porto.

Ma cosa accadrà nella politica molfettese?
Tommaso Minervini non sarebbe assolutamente intenzionato a dimettersi.
Emerge in maniera abbastanza chiara dalle parole usate nella serata di ieri: il sindaco si dice sicuro del proprio operato, ricorda la correttezza e la trasparenza che da sempre ha contraddistinto la sua attività amministrativa, pronto a mettersi a disposizione della magistratura per "chiarire la mia posizione".
Nessun riferimento all'assessore Caputo, però.
Ed è qui che si troverebbe il nodo della matassa nella maggioranza: il rimpasto sarebbe quasi certo e a perdere l'assessorato proprio l'avvocato, unico esponente della Giunta destinatario dell'avviso di garanzia.
Minervini, inoltre, non avrebbe intenzione di lasciare la città senza un riferimento proprio in un momento storico di tale emergenza come quello che Molfetta e l'Italia vivono. E, di questa idea, sarebbero anche i rappresentanti del suo "esecutivo".

Cosa accadrà, invece, nell'opposizione?
Sara Castriotta, eletta in Forza Italia, rischia il seggio?
Per il partito di Silvio Berlusconi a Molfetta non è il primo problema nella massima assise cittadina dall'insediamento nel 2017: già un eletto, finito agli arresti domiciliari per motivi privati, era stato sospeso e sostituto momentaneamente.
Per la Castriotta, invece, la situazione è profondamente diversa.

Infine: che ruolo avranno le stesse opposizioni? Chiederanno le dimissioni di Minervini?

Bisognerà attendere il Consiglio Comunale monotematico di cui il sindaco chiederà la convocazione.
© 2001-2021 MolfettaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.