Giulio Mastromauro
Giulio Mastromauro

Il film "Bangarang" di Giulio Mastromauro candidato al Globo d'Oro 2024

Racconta l'infanzia rumorosa e resistente all'ombra dell'ex Ilva di Taranto

Sono state annunciate le candidature ai Globi d'Oro 2024, i riconoscimenti della Stampa Estera in Italia, tra i più importanti premi cinematografici italiani insieme ai David di Donatello, ai Nastri d'Argento e ai Ciak d'oro. Nato negli anni 60 sulla scia dei Golden Globe del cinema statunitense, il premio celebra il meglio del cinema italiano della stagione.

Nella sezione Documentari, il film di Mastromauro è candidato insieme a Roma, santa e dannata di Marco Giusti, Roberto D'Agostino e Daniele Ciprì e Posso entrare? An Ode to Naples di Trudie Styler.

Tra i candidati come miglior film troviamo il campione d'incassi C'è ancora domani di Paola Cortellesi e il candidato all'Oscar Io Capitano di Matteo Garrone. I candidati come Opera Prima sono Felicità di Micaela Ramazzotti, Palazzina Laf di Michele Riondino e Gloria! Di Margherita Vicario. Tra gli interpreti candidati, Micaela Ramazzotti, Pierfrancesco Favino, Elio Germano e Antonio Albanese. Il Premio alla Carriera, già annunciato a Marzo, sarà conferito a Monica Bellucci.

La cerimonia di premiazione è prevista per il 3 luglio a Roma, nei giardini dell'Accademia Tedesca di Villa Massimo.

Bangarang racconta l'infanzia rumorosa e resistente all'ombra dell'ex Ilva di Taranto, l'acciaieria più grande d'Europa. Già finalista quest'anno ai Nastri d'Argento e vincitore del Premio della Giuria alla Festa del Cinema di Roma, il film verrà presentato nelle prossime settimane in concorso nei principali festival italiani tra cui Ischia Film Festival, BCT di Benevento e Filming Italy in Sardegna.
  • cinema
Altri contenuti a tema
Il cinema in spiaggia a Barletta: torna il South Italy International Film Festival Il cinema in spiaggia a Barletta: torna il South Italy International Film Festival Dal 19 al 21 luglio, in Puglia, la terza edizione della rassegna del cinema indipendente con Jane Alexander
Cortocircuiti Short Film Festival: in gara l'opera del molfettese Mattia de Gennaro Cortocircuiti Short Film Festival: in gara l'opera del molfettese Mattia de Gennaro La selezione si terrà dal 30 luglio al 1 agosto a Bari
Il docufilm di Giulio Mastromauro vittorioso al BCT Festival di Benevento Il docufilm di Giulio Mastromauro vittorioso al BCT Festival di Benevento "Bangarang" si è aggiudicato il premio "Valentina Pedicini"
Il cinema made in Puglia sbarca negli USA. E c'è un molfettese Il cinema made in Puglia sbarca negli USA. E c'è un molfettese Antonio De Palo a Los Angeles con il suo "Lea e il Fenicottero"
Terminate le riprese del film "Stolen girl" a Molfetta. Ora si prosegue a Bari Terminate le riprese del film "Stolen girl" a Molfetta. Ora si prosegue a Bari Altri set saranno allestiti anche nelle province di Taranto e Brindisi
Cinema, al molfettese Corrado Azzollini il Premio Troisi 2024 Cinema, al molfettese Corrado Azzollini il Premio Troisi 2024 Riceverà il prestigioso riconoscimento a Capo d'Orlando nell'omonimo festival
Molfetta diventa un set: "Stolen Girl" sarà girato a rione Paradiso Molfetta diventa un set: "Stolen Girl" sarà girato a rione Paradiso Modifiche alla viabilità nelle giornate di oggi e domani
Corrado Azzollini presidente del cinema Azzurro Scipioni di Roma: «Emozione unica» Corrado Azzollini presidente del cinema Azzurro Scipioni di Roma: «Emozione unica» Le parole del molfettese: «Una nuova luce si riaccende in questa città»
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.