Commissario Zes
Commissario Zes

Il commissario Zes al Consiglio comunale di Molfetta: «Sarà motore per l'economia»

Le parole dell'ingegner Manlio Guadagnuolo oggi in Aula Carnicella

Come già anticipato nella giornata di ieri, al Consiglio comunale odierno a Molfetta ha preso la parola anche il Commissario straordinario per la Zes di Puglia-Molise, l'ing. Manlio Guadagnuolo, che ha illustrato davanti alla massima assise cittadina un quadro generale in merito alla zona economica speciale che è pronta ad entrare nella sua fase operativa.

«Chiaramente la Zona economica speciale rappresenta una grande opportunità e io oggi ho voluto proprio testimoniare con la mia presenza che Molfetta abbia una grande chance non soltanto da un punto di vista istituzionale ma soprattutto per gli imprenditori che vorranno investire nel territorio. Questo strumento comporta la possibilità di creare sviluppo economico e occupazionale attraverso la nascita e la crescita di nuove iniziative imprenditoriali».

«A Molfetta comprende complessivamente 128 ettari, 11 ettari collocati nell'area portuale, che comprendono le banchine, Seminario e San Domenico, e le banchine del nuovo Porto Commerciale, i moli e la zona dei cantieri navali, e i restanti 117 ettari assegnati all'area retro portuale, comprendono parte della zona ASI e Pip, relativamente agli insediamenti produttivi già esistenti e quelli da realizzarsi ammissibili nelle Zes, ed infine le zone ricadenti nei comparti di espansione del PRGC 21-22-23-24-25. Di conseguenza la zona produttiva della città potrebbe presto triplicare il numero delle imprese, il fatturato e la forza lavoro».

«Le zone economiche speciali rappresentano una reale opportunità di sviluppo per il territorio. Gli imprenditori stanno comprendendo che lo Stato, per via della burocrazia, non deve essere più visto come un avversario in quanto gioca finalmente nella stessa squadra di chi invece, per raggiungere l'obiettivo della crescita economica e occupazionale dei territori del Sud Italia».

Si è parlato in seguito del cosiddetto "Kit localizzativo" per la Zes, vale a dire un pacchetto di provvedimenti che, nei fatti, azzerano le tasse comunali per sette anni a tutte le imprese che intendono investire sul territorio per interventi incrementali dell'occupazione, dunque con una serie di provvedimenti che renderanno molto attraente Molfetta agli occhi degli investitori.
  • Zona economica speciale
Altri contenuti a tema
ZES Adriatica: sul sito della Regione Puglia il portale dedicato ZES Adriatica: sul sito della Regione Puglia il portale dedicato Molfetta è tra i 27 comuni pugliesi inclusi
Molfetta ha la sua Zona Franca doganale: più opportunità per le imprese in area Zes Molfetta ha la sua Zona Franca doganale: più opportunità per le imprese in area Zes Minervini: «Altro importante passo avanti per lo sviluppo economico del territorio»
Una multinazionale investe nella Zes a Molfetta. La soddisfazione di Minervini Una multinazionale investe nella Zes a Molfetta. La soddisfazione di Minervini Arrivato il via libera dal Commissario Straordinario, Manlio Guadagnuolo
Zes adriatica, Molfetta nel comitato tecnico-scientifico Zes adriatica, Molfetta nel comitato tecnico-scientifico La città sarà rappresentata dal prof. Gianluigi de Gennaro
Zes, Molfetta è il primo comune in Italia ad approvare il Kit localizzativo Zes, Molfetta è il primo comune in Italia ad approvare il Kit localizzativo Il sindaco Minervini: «Abbiamo scritto insieme una nuova pagina di storia»
Zes in Consiglio Comunale: a Molfetta previste esenzioni per investimenti e posti di lavoro Zes in Consiglio Comunale: a Molfetta previste esenzioni per investimenti e posti di lavoro Il sindaco Minervini e l'assessore Minuto intervengono in vista del prossimo 2 marzo
On line l’incontro con il commissario Zes, Manlio Gudagnuolo On line l’incontro con il commissario Zes, Manlio Gudagnuolo L'incontro il 2 dicembre scorso nell’Auditorium Regina pacis
Molfetta, è l'ora della ZES: ecco le procedure di attuazione Molfetta, è l'ora della ZES: ecco le procedure di attuazione I dettagli tecnici spiegati nel corso della conferenza di presentazione
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.