InConTra
InConTra

Festa per i 45 anni del Gruppo Megamark, cibo donato ai più bisognosi

Ad occuparsene l'associazione InConTra

Nella giornata di mercoledì 1 maggio 2019, si è svolta presso il Padiglione Nuovo della Fiera del Levante la SuperMegaFesta celebrativa dei 45 anni di attività del gruppo Megamark S.r.l.
Per l'occasione sono stati invitati tutti i 3000 dipendenti dell'azienda e le loro famiglie ai quali è stato offerto un buffet per un totale di 6000 persone.

Tutte le eccedenze alimentari dell'evento sono state consegnate all'associazione InConTra, che con i mezzi associativi ha provveduto a caricare le suddette portandole nella propria sede sita nell'ex scuola media "Azzarita" al quartiere San Paolo. In parallelo è stato avviato un piano di condivisione con le mense del territorio. Coloro che hanno beneficiato di questo maxi recupero sono stati: la cooperativa sociale C.a.p.s., la mensa di Santa Chiara e quella gestita dalle suore di Madre Teresa di Calcutta a Bari, la mensa per bisognosi di Modugno e l'associazione culturale "La pietra scartata" di Bitritto.
Parte del recuperato è stato utilizzato già nella stessa serata di ieri in occasione della consueta mensa serale in piazzetta Balenzano a Bari gestita da InConTra. Un plotone di volontari, una volta giunto in sede, ha smistato tutto il devoluto nelle dispense. Ortaggi d'ogni tipo, frutta, antipasti, primi piatti, pane, focacce e bibite, queste alcune delle pietanze recuperate ieri. L'azienda di ristorazione Ladisa Spa, consolidato partner di InConTra, così come anche Megamark, ha fornito il cibo utilizzato per il buffet conseguentemente recuperato.

"L'importante - ha dichiarato il presidente di InConTra Gianni Macina - in eventi come questo, è che nulla vada sprecato, è necessario che il cibo non consumato vada salvato perché ad oggi ci sono molte persone in condizioni di indigenza che non possono permettersi un pasto caldo. Ringraziamo gli organizzatori di questo grande evento che hanno dato ad InConTra la possibilità di recuperare queste eccedenze, che oltre a soddisfare le necessità dei nostri assistiti (oltre 500 famiglie bisognose e gli homeless per la cena in piazzetta Balenzano) saranno condivise con altre realtà e mense che operano nel mondo del volontariato, costituendo una vera e propria rete della solidarietà".
  • gruppo Megamark
Altri contenuti a tema
Successo per i prodotti etici "Iamme" nei supermercati Megamark Successo per i prodotti etici "Iamme" nei supermercati Megamark In 10 giorni vendute oltre 10mila confezioni di conserve di pomodoro
Nasce "Iamme", il marchio di qualità etico che sfida il caporalato Nasce "Iamme", il marchio di qualità etico che sfida il caporalato Il progetto "No Cap" e "Megamark". Comunicazione a cura dell'agenzia "I Monelli"
Megamark esternalizza la logistica, no ai licenziamenti Megamark esternalizza la logistica, no ai licenziamenti Nelle scorse ore l'incontro tra l'assessore Balducci e i lavoratori. Interviene anche l'opposizione di sinistra
Jury Chechi, Albano, Angelo Pintus e Cristina Chiabotto: tutti in festa per i 45 anni del Gruppo Megamark Jury Chechi, Albano, Angelo Pintus e Cristina Chiabotto: tutti in festa per i 45 anni del Gruppo Megamark Il Cavaliere Pomarico: «Festa del lavoro trasformata in festa per la famiglia»
Il Gruppo Megamark dona cibo all'associazione InConTra Il Gruppo Megamark dona cibo all'associazione InConTra Il cibo sarà poi devoluto alle associazioni del barese
Supermercati Dok, A&O e Famila del Gruppo Megamark chiusi nel giorno della Festa del Lavoro Supermercati Dok, A&O e Famila del Gruppo Megamark chiusi nel giorno della Festa del Lavoro In Fiera del Levante la ‘SuperMegaFesta’ organizzata per dipendenti e loro famiglie: 6.500 persone festeggeranno i quarantacinque anni di attività del Gruppo
La Fondazione Megamark premia i giovani talenti La Fondazione Megamark premia i giovani talenti Ventisei borse di studio per i figli dei dipendenti del gruppo
Premio Megamark, Emanuela Canepa con il suo "L'animale femmina" vince la 3ª edizione Premio Megamark, Emanuela Canepa con il suo "L'animale femmina" vince la 3ª edizione Scelta da una giuria popolare di 40 lettori porta a casa 5000 euro
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.