Facciamo i buoni
Facciamo i buoni
Speciale

“Facciamo i buoni": il comportamento che diventa "buono"

Parte l’iniziativa per il rilancio del commercio di prossimità in città

"Facciamo i buoni".
E' questa l'iniziativa innovativa quanto originale promossa dal Comune di Molfetta per un nuovo inizio del commercio di prossimità cittadino.

Il Coronavirus ha fermato tutto.
Ma ha pure fatto riscoprire senso di comunità e buone condotte. Su cui costruire la voglia a riprendere a fare shopping con spensieratezza e una spinta alla convenienza.

Ecco perché "Facciamo i buoni": vivere responsabilmente questa nuova libertà diventa anche il modo per supportare concretamente l'economia della città impiegando i buoni messi in circolo dal Comune nei negozi locali.
A giovarne ognuno di noi: i commercianti, che vedranno arrivare con immediatezza liquidità nelle proprie casse grazie ai 50 mila euro immessi dal Comune sotto forma di buono da 20 euro, e i clienti, i quali usufruiranno pure di uno sconto del 10% sul prezzo del cartellino del prodotto acquistato.

Dal 13 giugno 2020 al 31 luglio 2020, allora, "Compro a Molfetta" è il modo più semplice e sicuro per tornare a godersi la città e a fare acquisti riuscendo anche a risparmiare. Perché a pagare ci pensa il Comune.
Dal centro alla periferia bisognerà solo entrare nei negozi di prossimità che esporranno la vetrofania dell'iniziativa, effettuare un acquisto dal valore minimo di 40 Euro così da ottenere subito uno sconto automatico del 10% e il buono da 20 Euro da spendere in un'altra attività.


Indicazioni operative.

Aderenti all'iniziativa: negozi di tessuti per l'abbigliamento, l'arredamento, la biancheria, gli utensili per la casa, di cristallerie, di vasellame e di articoli in legno, sughero, vimini, in plastica per uso domestico.
Negozi di magliaria e merceria, pelletteria, tende, elettrodomestici e oggetti di artigianato.
Negozi al dettaglio di confezioni, calzature, biancheria personale e accessori per adulti, bambini e neonati (tra cui anche, ad esempio cappelli, ombrelli, guanti e cravatte).
Negozi al dettaglio di strumenti musicali e spartiti, di articoli sportivi, di biciclette, di giochi e giocattoli (inclusi quelli elettronici), di registrazioni musicali. di video di libri nuovi e di seconda mano.
Negozi al dettaglio di arredi sacri ed articoli religiosi, di bomboniere, di fiori e di piante, cartolerie e le forniture per l'ufficio, l'ottica e la fotografia.
Agenzie di viaggio, fotografi, servizi alla persona (estetisti, parrucchieri ecc...).

PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULL'INIZIATIVA: https://www.comune.molfetta.ba.it/sezione-informazioni/utilita/elenco-banner/item/facciamo-i-buoni-iniziativa-per-il-rilancio-del-commercio-di-prossimita-in-citta
  • facciamo i buoni
Altri contenuti a tema
Da ieri via ai voucher spendibili nei negozi di Molfetta Da ieri via ai voucher spendibili nei negozi di Molfetta I nomi delle attività aderenti all'iniziativa Comunale
"Facciamo i buoni": domanda di partecipazione entro l'8 dicembre "Facciamo i buoni": domanda di partecipazione entro l'8 dicembre Accolta la richiesta delle associazioni di categoria
Tra sconti e buoni a Molfetta lo shopping non è mai stato così attrattivo Tra sconti e buoni a Molfetta lo shopping non è mai stato così attrattivo Cittadini positivamente colpiti dall’originalità dell’iniziativa
“Facciamo i buoni": da oggi acquisti scontati nei negozi di Molfetta “Facciamo i buoni": da oggi acquisti scontati nei negozi di Molfetta Parte l’iniziativa nei negozi di prossimità convenzionati con il Comune di Molfetta
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.