Enrico Brignano. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Enrico Brignano. Foto Vincenzo Bisceglie

Enrico Brignano chiude con successo la rassegna estiva della Fondazione Valente - LE FOTO

Un pubblico caloroso ha accorto l'attore romano che torna dopo due anni a Molfetta

È un ritorno, anzi un grande ritorno quello di Enrico Brignano a Molfetta con lo spettacolo "Enricomincio da me" che chiude con un successo la rassegna estiva "Luci e Suoni a Levante" promossa dalla Fondazione Valente.

Tantissimi i presenti, un pubblico numeroso e caloroso – come lo stesso Brignano ha sottolineato alla fine dal palco – giunto per assistere all'esibizione dell'artista romano che torna infatti dopo due anni in città con uno spettacolo che vuole in qualche modo celebrare i suoi primi 50 anni d'età e 30 di carriera. È un viaggio indietro nel tempo, ricominciando e ripercorrendo la sua vita dall'adolescenza trascorsa in una borgata romana, dal momento in cui il sogno di fare l'attore sembrava solo il frutto dell'immaginazione vivace di un ragazzino, fino al momento in cui quella visione ha iniziato a prendere forma e poi sostanza con gli studi alla "corte" di un maestro indiscusso come Gigi Proietti.

Brignano, che si dice "esperto di capolinea", parte proprio dalla fermata dell'autobus e poi dal treno che giornalmente lo portava e riportava da scuola nella capitale, su quel treno che per primo è stato il suo palcoscenico e su cui ha trovato platee e applausi alle sue imitazioni di di politici e personaggi famosi.

Le descrizioni della borgata di Dragona con tutte le sue sfumature squisitamente popolari, la quotidianità di una famiglia che si divide tra la casa e il banco di frutta e verdura del padre, fino alla scuola di Proietti, i primi ingaggi di paese e il sogno americano, tutto è travolto da quell'indole tipicamente romanesca e ruspante che lo contraddistingue e che ha fatto di Brignano in tutti questi anni uno dei personaggi più amati della comicità italiana. Una comicità però intelligente e mai banale.

Un grande "one man show" costruito per sé e su di sé, in cui si intersecano momenti musicali, scene con altri attori e danzatori grazie ad un'imponente scenografia che non può che conquistare, strappare sorrisi, risa e applausi ben oltre la mezzanotte. "Un biglietto per due gironi di spettacolo", come ha ironizzato Brignano che ha voluto chiudere con un arrivederci, fissando un appuntamento col pubblico senza data né ora, ma a cui lui ha già dato conferma di esserci.
17 fotoEnrico Brignano - "Enricominciodame"Vincenzo Bisceglie
Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"Enrico Brignano - "Enricominciodame"
  • Fondazione Valente
  • enrico brignano
Altri contenuti a tema
Sergio Muñiz a Molfetta nel prossimo evento della Fondazione Valente Sergio Muñiz a Molfetta nel prossimo evento della Fondazione Valente L’attore spagnolo si esibirà nella serata di domenica 21 aprile
Eugenio Finardi per la Fondazione Valente: «musica ribelle» di un interprete rock della canzone Eugenio Finardi per la Fondazione Valente: «musica ribelle» di un interprete rock della canzone Il cantautore premio Tenco in trio con Mirko Signorile e Raffaele Casarano
Le musiche della Passione a Molfetta con la banda di Santa Cecilia Le musiche della Passione a Molfetta con la banda di Santa Cecilia Appuntamento il 20 marzo per un nuovo concerto della Fondazione Valente
Fondazione Valente, a Molfetta nuovo appuntamento con Mario Tozzi ed Enzo Favata Fondazione Valente, a Molfetta nuovo appuntamento con Mario Tozzi ed Enzo Favata Appuntamento sabato 9 marzo nell'auditorium Regina Pacis
Fondazione Valente di Molfetta, presentata la rassegna "Kaleidos '24" Fondazione Valente di Molfetta, presentata la rassegna "Kaleidos '24" Attesi quest'estate, tra gli altri ospiti, Flavio Insinna e Francesco Giorgino
Fondazione Valente, oggi la presentazione della rassegna «Kaleidos ‘24» Fondazione Valente, oggi la presentazione della rassegna «Kaleidos ‘24» Conferenza fissata alle 18 presso la sala convegni del Museo archeologico del Pulo
Pietro Laera è il nuovo direttore artistico della Fondazione Valente Pietro Laera è il nuovo direttore artistico della Fondazione Valente Titolare di cattedra presso il Conservatorio "Piccinni" di Bari
Peppe Barra porta a Molfetta la "Cantata dei Pastori per la nascita del verbo umanato" Peppe Barra porta a Molfetta la "Cantata dei Pastori per la nascita del verbo umanato" Lo spettacolo è promosso dalla Fondazione Valente per il cartellone natalizio
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.