I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Da Bari a Molfetta per rubare in un appartamento. Arrestati

I malfattori avevano rubato le chiavi di casa dall'auto della proprietaria. Individuati attraverso la videosorveglianza

Lo scorso 12 settembre avevano messo a segno un furto all'interno di un appartamento di Molfetta, lungo corso Umberto, arraffando diversi oggetti preziosi e denaro contante.

Dopo tre mesi d'indagine i Carabinieri della Compagnia di Molfetta hanno dato esecuzione all'ordinanza di arresto nei confronti di due pregiudicati, un 40enne e 27enne residenti nel rione Libertà di Bari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per rapina impropria aggravata in concorso.

Il 12 settembre scorso, vero le 16.30, due individui furono colti con le mani nel sacco dal proprietario di un appartamento in corso Umberto, a Molfetta, mentre dopo aver arraffato diversi oggetti preziosi e contanti si stavano dando alla fuga. Vistisi scoperti, i due non esitarono a spintonare il malcapitato proprietario, procurandogli un vistoso ematoma sulla mano.

L'uomo fece ritorno a casa messo in allarme dalla moglie che, dopo aver parcheggiato la propria auto nei pressi della Fiera del Levante, a Bari, nel riprendere il mezzo, verso le ore 15.30, si accorse che ignoti, dopo aver forzato lo sportello, le avevano sottratto dal vano cruscotto il mazzo di chiavi della propria abitazione a Molfetta.

La giusta intuizione della donna consentì al marito di cogliere sul fatto i due topi di appartamento i quali, datisi alla fuga, furono più volte ripresi dalle telecamere a circuito chiuso, sia private che comunali, presenti sul posto.

L'estrapolazione delle immagini utili e le ricerche volte all'identificazione dei malfattori da parte dei militari della Compagnia di Molfetta hanno consentito di giungere all'identificazione dei responsabili e di ricostruire l'intera vicenda, fornendo alla Procura della Repubblica di Bari che ha coordinato le indagini, un quadro indiziario sufficiente ad attribuire ai due baresi le loro responsabilità in ordine al reato di rapina impropria aggravata.

Tali risultanze sono, infatti, state condivise dal giudice per le indagini preliminari del locale Tribunale, il quale ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita dai militari del capitano Vito Ingrosso. I due si trovano ora ristretti presso la casa circondariale di Bari.
  • Arresti Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Camorra barese infiltrata in Veneto: blitz dei Carabinieri, arresti anche a Molfetta Camorra barese infiltrata in Veneto: blitz dei Carabinieri, arresti anche a Molfetta Il clan Di Cosola si era riorganizzato a Verona: lo stupefacente arrivava dalla Puglia. 19 le misure cautelari
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Lite familiare, poi se la prende anche con i Carabinieri: arrestato Lite familiare, poi se la prende anche con i Carabinieri: arrestato I militari della locale Compagnia si sono mobilitati dopo una richiesta d'intervento al 112. L'uomo è stato trasferito in carcere
Ai domiciliari spaccia hashish e marijuana. In manette un 29enne Ai domiciliari spaccia hashish e marijuana. In manette un 29enne Perquisita la casa dell'uomo, in via D'Azeglio. Sequestrati 350 grammi di hashish e 50 di marijuana
Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Arrestato un 18enne dai Carabinieri. Trovati a Giovinazzo 7 pc, radio ricetrasmittenti e arnesi da scasso
Evasione dai domiciliari, in cella il nipote del boss Capriati Evasione dai domiciliari, in cella il nipote del boss Capriati Sabino, confinato in una casa famiglia di Molfetta, è stato tradotto presso l'istituto Fornelli di Bari
Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Due terlizzesi di 57 e 43 anni sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri
Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Il gip ha convalidato l'arresto al termine dell'interrogatorio. Intanto si cerca la pistola utilizzata dal 22enne
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.