AIOP
AIOP
Speciale

«Continuiamo la battaglia contro il virus onorando la memoria delle vite spezzate dalla pandemia»

Dichiarazione del presidente regionale dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata, dottor Potito Salatto

"103.432. Sono i numeri agghiaccianti delle vite spezzate dal Covid da febbraio 2020 ad oggi. Storie e volti che la pandemia ha strappato alle loro famiglie e ai loro affetti.

Uomini e donne, padri e madri, mariti e mogli, fratelli e sorelle, figli e figlie che il virus ha travolto, spesso senza neppure dare loro la possibilità di un saluto, di una stretta di mano, di un sorriso.

Oggi, nella Giornata nazionale dedicata alle vittime del Covid, ricordiamo commossi il loro sacrificio. Perché nessuno di noi può dimenticarli e nessuno di noi può pensare che la lotta contro l'emergenza pandemica sia terminata.

Proprio onorando la memoria di chi ci ha lasciati abbiamo il dovere di continuare a rispettare le regole, di non abbassare la guardia, di avere fiducia nella scienza e nello straordinario lavoro compiuto ogni giorno dai medici, dagli infermieri e da tutto il personale sanitario.

Siamo ancora in trincea. Ciascuno per la propria parte e per la propria quota di responsabilità.

Il sistema dell'Ospedalità Privata continuerà a confermare la sua funzione e il suo ruolo nel Sistema Sanitario Regionale, offrendo tutto il proprio supporto e il proprio contributo.

I nostri ospedali proseguiranno la loro attività nella massima sicurezza. La campagna vaccinale che ha interessato il nostro personale medico e sanitario, la predisposizione di una corretta ed adeguata profilassi, l'applicazione e l'adozione di tutte le misure anti-contagio rendono infatti le nostre strutture luoghi di cura in cui i cittadini e i dipendenti possono avere la certezza di essere protetti e salvaguardati.

Continuiamo a combattere. Insieme. Anche per chi non è più con noi".
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Nunzia Azzollini, la “Lady di ferro” dell’hub: «Il vaccino è un diritto dell’individuo, ma è anche un dovere sociale» Nunzia Azzollini, la “Lady di ferro” dell’hub: «Il vaccino è un diritto dell’individuo, ma è anche un dovere sociale» L’ex responsabile del Centro vaccini di Molfetta si è raccontata ai nostri microfoni
In Puglia uno sportello dedicato ai bambini con malattie rare, nel segno di Aurora e Federico In Puglia uno sportello dedicato ai bambini con malattie rare, nel segno di Aurora e Federico Ieri la simbolica cerimonia con due alberelli piantati all'Ospedale Giovanni XXIII di Bari
Universalab, un universo per la tua salute Universalab, un universo per la tua salute Nell'ultima settimana del mese, effettuando un qualsiasi prelievo di sangue, sarà possibile eseguire il tampone antigenico a soli 10 euro
Tamponi SARS COV2 e test sierologici da Pennetti Lab Tamponi SARS COV2 e test sierologici da Pennetti Lab Dal 25 agosto il servizio è disponibile presso i laboratori Pennetti: ecco come richiederlo
Due macchinari per la cardiologia di Corato e Molfetta, il dono di Granoro alla sanità pugliese Due macchinari per la cardiologia di Corato e Molfetta, il dono di Granoro alla sanità pugliese Si tratta di due postazioni complete per l'esecuzione di esami emogas analitici
Coronavirus: ecco gratis per medici e pazienti il software per teleconsulto Coronavirus: ecco gratis per medici e pazienti il software per teleconsulto L'azienda CGM CompuGroup Medical, con sede a Molfetta, in prima linea anche sul sito del Governo
Nuovi orari per il Centro Biomedico Analisi Cliniche Papagni Nuovi orari per il Centro Biomedico Analisi Cliniche Papagni Fino al 3 aprile, apertura solo diurna, ore 7:30 – 12:00, dal lunedì al venerdì
Grande scoperta di due ricercatori di Molfetta: diagnosi dei tumori dal respiro Grande scoperta di due ricercatori di Molfetta: diagnosi dei tumori dal respiro Gianluigi de Gennaro e Donato Altomare coordinatori della sperimentazione
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.