Tommaso Minervini
Tommaso Minervini

Calo demografico a Molfetta, Minervini: «La priorità è il lavoro dei giovani»

Il commento del primo cittadino alla notizia delle ultime ore

Molfetta ha subito un netto calo demografico negli ultimi anni, figlio soprattutto delle migliaia di trasferimenti al Nord Italia oppure all'estero di giovani e giovanissimi alla ricerca della prima occupazione oppure di una qualificata dopo gli studi.

La notizia è stata commentata dal sindaco Tommaso Minervini.
"Attuare strategie di sviluppo occupazionale e migliorare i servizi al cittadino per invertire la tendenza del calo demografico che negli ultimi anni, e in prospettiva, sta riguardando tutto il Paese. È questa la direzione che il sindaco Tommaso Minervini in questi tre anni ha posto in essere, insieme alla maggioranza che amministra la città, per contrastare un fenomeno che attanaglia soprattutto il Mezzogiorno", si legge in una nota diffusa alla stampa.

"Negli ultimi sei anni il Sud ha perso quasi mezzo milione di abitanti, tra diminuzione delle nascite ed emigrazione giovanile. In un contesto economicamente sfavorevole, l'amministrazione ha il dovere, la priorità, di favorire l'occupazione dei nostri giovani. Come? Gli investimenti della zona industriale, la logistica, le opportunità della Zes, gli scenari che saranno scaturiti dal nuovo porto commerciale, sono delle carte che pochi comuni del Mezzogiorno possono vantare. Accanto all'attenzione per le dinamiche economiche, occorre tenere alta la qualità della vita con mezzi pubblici efficienti e puntuali, piste ciclabili e mobilità sostenibile, parchi e verde pubblico, impianti sportivi, scuole sicure, servizi al cittadino, un mondo dell'associazionismo dinamico e attivo. Tre anni fa, eravamo una città disgregata, sul piano politico, sociale ed economico. Siamo quindi ripartiti dalla coesione sociale, adesso proseguiamo su questa strada", sono le affermazioni del primo cittadino molfettese.

Se la strada è quella giusta, allora, bisognerà aspettare i prossimi anni per vedere la diminuzione o il peggioramento del calo.
  • comune di Molfetta
Altri contenuti a tema
1 A Molfetta una task force per contrastare i furti di olive nelle campagne A Molfetta una task force per contrastare i furti di olive nelle campagne Polizia Locale, Guardia di Finanza e Carabinieri a supporto delle Guardie Campestri
Covid, tamponi a Molfetta? Dal Comune una struttura per la ASL Covid, tamponi a Molfetta? Dal Comune una struttura per la ASL Finita la riunione del Coc. Presenti anche pediatri e medici di base
Seconda ondata Covid, il Comune di Molfetta pronto ad aiutare chi è in difficoltà Seconda ondata Covid, il Comune di Molfetta pronto ad aiutare chi è in difficoltà Saranno impiegati i fondi rimanenti del contributo ricevuto dalla Regione durante il lockdown
Molfetta città cardioprotetta: riprendono i corsi per imparare ad usare i defibrillatori Molfetta città cardioprotetta: riprendono i corsi per imparare ad usare i defibrillatori Vi parteciperanno 22 cittadini e 5 agenti di Polizia Locale
Gestione casi e focolai Covid nelle scuole: tavolo tecnico al Comune Gestione casi e focolai Covid nelle scuole: tavolo tecnico al Comune L'obiettivo è coordinare le azioni per il contenimento del virus
Centri estivi per minori: dal Comune di Molfetta 132 mila Euro Centri estivi per minori: dal Comune di Molfetta 132 mila Euro A beneficiarne 219 minori tra i 3 e i 14 anni
1 Roghi d'auto a Molfetta, il Comune dà mandato a un legale per la difesa Roghi d'auto a Molfetta, il Comune dà mandato a un legale per la difesa Al vaglio la possibilità di sporgere querela per tutelare l'Ente
La città di Molfetta nel direttivo della rete Città sane La città di Molfetta nel direttivo della rete Città sane 23 voti per Molfetta che ora è in lizza per la vicepresidenza
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.