L'area interdetta dai Vigili del Fuoco
L'area interdetta dai Vigili del Fuoco
Cronaca

Boato nella notte, ordigno in strada: scoppiano i vetri delle abitazioni

È successo a Molfetta, nella notte, ad angolo fra via San Vincenzo e vico III Madonna degli Angeli. Indagini in corso

Misterioso atto intimidatorio a Molfetta, dove, all'01.30, un ordigno artigianale - presumibilmente una bomba carta - è esploso in via San Vincenzo, ad angolo con vico III Madonna degli Angeli. Il boato è stato assordante, udito in tutto il quartiere e pure a diverse centinaia di metri, tanto da attirare buona parte del vicinato.

Il petardo è stato posizionato vicino ad alcuni cumuli di immondizia e l'esplosione ha fatto saltare per aria i vetri di alcune abitazioni e danneggiato un lampione, oltre ad annerire il prospetto di uno stabile. Ma più del danno in sé, è preoccupante il segnale lanciato da mani ignote. Nelle viuzze, intanto, dopo la deflagrazione, alcuni residenti hanno composto il 112 e sul posto sono arrivati i Carabinieri, seguiti a breve da una squadra dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta.

La zona in cui è avvenuta l'esplosione è stata subito delimitata dal nastro a fasce bianche e rosse: in quel perimetro si sono mossi i militari che hanno iniziato a ricostruire pezzo dopo pezzo quanto accaduto. Le indagini sono in mano al personale della Compagnia: in zona, e in particolar modo proprio all'intersezione fra via San Vincenzo e vico III Madonna degli Angeli, vi sono alcune videocamere di sorveglianza e si spera che possano tornare utili a fare piena luce sull'episodio.

Gli investigatori contano tuttavia sul sostegno di cittadini e di testimoni. L'attività investigativa è ora in corso per stabilire la tipologia dell'ordigno e per cercare di individuare la natura del gesto. Al momento, però, nulla si sa di quale possa essere il movente, ma la vicenda ha destato una comprensibile dose di sconcerto.
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Tamponamento tra 3 auto su via Giovinazzo. Traffico in tilt Tamponamento tra 3 auto su via Giovinazzo. Traffico in tilt Lunghe code per entrare e uscire da Molfetta sul versante sud
Stamattina l'ultimo saluto a Vincenza Saracino, la molfettese uccisa a Treviso Stamattina l'ultimo saluto a Vincenza Saracino, la molfettese uccisa a Treviso Il funerale della 50enne si è tenuto nella chiesa parrocchiale di Canizzano
Bombe inglesi della Seconda Guerra Mondiale rimosse dal porto di Molfetta Bombe inglesi della Seconda Guerra Mondiale rimosse dal porto di Molfetta Recuperati e neutralizzati 25 residuati bellici da Esercito e nucleo SDAI di Taranto
Troppi incidenti sulla Molfetta-Terlizzi. Area Pubblica lancia una petizione Troppi incidenti sulla Molfetta-Terlizzi. Area Pubblica lancia una petizione Si chiede un intervento del Prefetto di Bari
Avevano picchiato l'ex Molfetta Diame dopo una sconfitta. Denunciati in due Avevano picchiato l'ex Molfetta Diame dopo una sconfitta. Denunciati in due Si tratta di due tifosi del Bitonto: l'episodio risale al marzo scorso
Omicidio di Vincenza Saracino, a un’amica avrebbe detto: «Voglio andare via di casa» Omicidio di Vincenza Saracino, a un’amica avrebbe detto: «Voglio andare via di casa» La 50enne di Molfetta avrebbe chiesto informazioni per trovare un nuovo appartemento
Ancora presunti ordigni bellici rinvenuti sulla costa di Molfetta Ancora presunti ordigni bellici rinvenuti sulla costa di Molfetta Intervento della Capitaneria di Porto sul tratto vicino allo stadio "Poli"
Omicidio di Vincenza Saracino: fissata la data delle esequie Omicidio di Vincenza Saracino: fissata la data delle esequie Si terranno mercoledì 17 luglio presso la chiesa della Visitazione a Canizzano
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.