Presentazione Nico Bavaro
Presentazione Nico Bavaro
Politica

Bavaro: «Noi megafono delle storie che fanno rumore e che possono cambiare il mondo»

Ieri sera l'attesa apertura della campagna elettorale da piazza San Salvatore

«Ci sono tante storie, tante vite, tante esperienze, tante battaglie collettive e solitarie che nessuno conosce, che fanno un rumore pazzesco, meraviglioso, di cui non si può fare a meno. Un rumore che sarebbe capace di cambiare la Puglia e il mondo, se solo fosse udito dagli altri. Se solo ci fosse un megafono. Questa sarà la nostra campagna elettorale: il megafono delle ingiustizie e delle storie che, con il loro rumore, possono cambiare il mondo».

È questo il messaggio lanciato da Nico Bavaro, candidato nella lista Puglia Solidale e Verde al Consiglio regionale pugliese, che ieri sera a Giovinazzo ha aperto la propria campagna elettorale nella bella cornice di piazza San Salvatore.

«Oggi - ha proseguito Bavaro - non ho intenzione di parlare di me. Perché non è di me che si parla, ma della Puglia, dei pugliesi, di noi, delle nostre vite. È purtroppo un dato di fatto che la politica sia diventata un fatto privato, di destini personali, e che invece riguardi molto poco le comunità. Accade così che al centro delle discussioni, della campagna elettorale ci sia la vita e il destino del candidato, non la vita delle persone. Noi vogliamo fare il contrario. La politica è bella quando è relazione, quando è un'inchiesta aperta sulla vita, sui dolori, sulle speranze. Quando è capace di dare valore al "noi". Quando fa quello che la Costituzione italiana ci impone: mettere al centro la preminenza dell'interesse collettivo, non di quello particolare. Ed è la strada che abbiamo intenzione di seguire».

È toccato ad Angelo Papio, Silvia Rana, Leonardo Laterza e Sabrina Mastroviti, rispettivamente consiglieri comunale di Monopoli, Molfetta, Acquaviva delle Fonti e Giovinazzo, dare valore a quel "noi", raccontando a viva voce la propria testimonianza in tema di ambiente, diritto alla salute, attenzione per le nuove generazioni e impegno collettivo.

A questo link il video completo del comizio giovinazzese.
  • bavaro
Altri contenuti a tema
Nicola Frantoianni chiude la campagna elettorale di Nico Bavaro a Molfetta Nicola Frantoianni chiude la campagna elettorale di Nico Bavaro a Molfetta Appuntamento giovedì alle ore 20.30 a Corso Umberto
Anche Nico Bavaro con Emiliano: «Ma su Molfetta parole chiare» Anche Nico Bavaro con Emiliano: «Ma su Molfetta parole chiare» La nota del candidato e del suo comitato elettorale cittadino
Nico Bavaro: «Abbiamo le idee giuste: giustizia sociale, ambientale e generazionale» Nico Bavaro: «Abbiamo le idee giuste: giustizia sociale, ambientale e generazionale» Il candidato della lista "Puglia solidale e verde" con l'Onorevole Rossella Muroni
Nico Bavaro con l'onorevole Rossella Muroni a Molfetta Nico Bavaro con l'onorevole Rossella Muroni a Molfetta Con loro a Corso Umberto anche l'ex sindaco Natalicchio
Nico Bavaro apre il comitato elettorale a Molfetta Nico Bavaro apre il comitato elettorale a Molfetta Candidato per la lista "Puglia Solidale e Verde" con Michele Emiliano presidente
Nico Bavaro riaccende attenzione sul Pulo di Molfetta Nico Bavaro riaccende attenzione sul Pulo di Molfetta Il sopralluogo del candidato alla elezioni regionali nel sito
Regionali 2020, Nico Bavaro e Angela Barbanente incontrano i cittadini di Molfetta Regionali 2020, Nico Bavaro e Angela Barbanente incontrano i cittadini di Molfetta Appuntamento giovedì 23 luglio alle 19,30 in piazza Principe di Napoli
"Fai Rumore", Nico Bavaro a Giovinazzo "Fai Rumore", Nico Bavaro a Giovinazzo Il candidato di Puglia Solidale e Verde apre la campagna elettorale stasera alle 19 in piazza San Salvatore
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.