Natura a livelli
Natura a livelli
Territorio e Ambiente

Ambiente e arte, presentato a Molfetta "Natura a livelli – Elogio al Pulo"

Il progetto è realizzato nell'ambito del bando "Sthar lab" della Regione Puglia

Creare un filo conduttore tra Pulo, Museo archeologico del Pulo e Parco "Baden Powell". Si realizza così, a Molfetta, il progetto "Natura a livelli – Elogio al Pulo", presentato stamattina in conferenza stampa, proprio nel museo in via Mayer. Il progetto rientra nell'ambito del bando "Sthar lab", indetto dalla Regione Puglia per rivalutare gli elementi architettonici pugliesi e vinto dal Comune di Molfetta e dalla società affidataria, l'agenzia di comunicazione "I monelli".

Nell'incontro sono intervenuti Nico de Nichilo, direttore creativo de "I monelli", Nicola Piergiovanni, assessore ai Lavori pubblici, nonchè vicesindaco e Roberto Cireddu, in arte Ciredz, l'artista sardo coinvolto nell'iniziativa. Presenti anche l'assessore alla Cultura, Giacomo Rossiello e l'assessore all'Ambiente, Caterina Roselli.

«Con Natura a livelli non puntiamo solo a unire cultura e ambiente, ma a combinare tre bellezze della nostra città – ha dichiarato Piergiovanni – che rappresentano un valore aggiunto, soprattutto in un periodo in cui le presenze turistiche a Molfetta sono in notevole aumento».

Ecco l'importanza di rendere il paesaggio protagonista dell'iniziativa.

«Abbiamo colto prima la sfida di interpretare il bando, anche grazie all'idea del Comune di includere il Baden Powell – ha affermato de Nichilo – poi quella di individuare un artista di fama internazionale che riuscisse a interpretare l'esigenza del legame tra uomo e natura in un'opera rappresentativa del nostro territorio e così è nata la collaborazione con Ciredz».

All'artista è passata la parola subito dopo, per una spiegazione esaustiva della sua opera.

«Nelle mie opere sono sempre alla ricerca di raffinatezza e armonia – ha spiegato l'aritista - a seconda dei contesti ciò che creo si mimetizza con l'ambiente oppure si contrappone a esso per risaltare».
3 fotoPresentazione Natura a livelli
Natura a livelliNatura a livelliNatura a livelli
L'idea è proprio quella di superare il concetto di muro come limite, per renderlo un elemento di apertura che richiami il concetto di stratificazione, caratteristico del territorio. La missione di Ciredz, poi, non si fermerà al murales: l'artista realizzerà anche una scultura a tema, che vedrà un'installazione permanente nel Museo del Pulo.

Il contributo delle scuole, in particolare delle classi quinte della scuola elementare Zagami e delle classi prime della scuola media Poli, rappresenta un valore aggiunto per il progetto. Gli alunni, infatti, collaboreranno a stretto contatto con l'artista nella realizzazione del murales all'interno del Parco "Baden Powell". Un modo di vivere il parco, come sottolineato a margine della conferenza da Marco Di Stefano, presidente di Legambiente.

Ciredz rimarrà in città fino al 22 maggio, per accompagnare le comunità scolastiche molfettesi in questo percorso creativo di valorizzazione dei luoghi naturali della città.
  • Pulo
  • Arte
  • museo del pulo
  • Parco Baden Powell
Altri contenuti a tema
Si è spenta la vedova di Tonino Nuovo. Le parole del sindaco Minervini Si è spenta la vedova di Tonino Nuovo. Le parole del sindaco Minervini Il primo cittadino: «La ricordiamo emozionata e sorridente alla mostra di qualche anno fa»
L'8 febbraio 1703 nasceva a Molfetta Corrado Giaquinto L'8 febbraio 1703 nasceva a Molfetta Corrado Giaquinto Per l'occasione previste visite gratuite al Museo Diocesano
Pulo di Molfetta, pronto contributo regionale di 100mila euro per nuovi lavori Pulo di Molfetta, pronto contributo regionale di 100mila euro per nuovi lavori Tra il 2024 e il 2025 ci saranno 240mila euro per la promozione turistica del sito archeologico
Giovanni Gasparro, dalla mostra a Molfetta al "drappellone" per il palio di Siena Giovanni Gasparro, dalla mostra a Molfetta al "drappellone" per il palio di Siena Il celebre trofeo è stato dipinto da tanti pittori di fama internazionale dal Seicento ad oggi
"A Natale scegli l'arte": fino al 31 dicembre due mostre gratuite a Molfetta "A Natale scegli l'arte": fino al 31 dicembre due mostre gratuite a Molfetta Le esposizioni su Giaquinto sono visitabili nei nuovi ambienti del Seminario vescovile
Il dadaismo è stato portato tra le strade di corso Umberto a Molfetta Il dadaismo è stato portato tra le strade di corso Umberto a Molfetta Si è concluso il secondo incontro del progetto "Il giovedì dell'arte" dell'istituto comprensivo "Manzoni-Poli"
Gli alunni diventano insegnanti: stasera a Molfetta si parla di dadaismo Gli alunni diventano insegnanti: stasera a Molfetta si parla di dadaismo Secondo incontro per il progetto del professor Giovanni Perillo dell'istituto "Manzoni-Poli"
Magie di Natale, a Molfetta arriva l'arte nei portoni Magie di Natale, a Molfetta arriva l'arte nei portoni L'iniziativa "Ars incisoria" è a cura del giovane Gabriele Mastropasqua
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.