L'arresto eseguito dai Carabinieri
L'arresto eseguito dai Carabinieri
Cronaca

Aggravamento delle misure cautelari, arrestati in due dai Carabinieri

Eseguite due ordinanze a carico di un 32enne ed un 23enne: entrambi sono rinchiusi nel carcere di Trani

Elezioni Regionali 2020
Si sono aperte le porte del carcere per il 32enne Gianfranco Del Rosso, arrestato quest'oggi dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. Le violazioni alle prescrizioni imposte gli hanno causato l'aggravamento della misura cautelare. Stessa sorte per il 23enne F.D.C., portato al «gabbio» nei giorni scorsi.

Gli uomini del Nucleo Radiomobile hanno trovato il 32enne - pregiudicato, con un curriculum criminale che gronda di precedenti penali, coinvolto nell'operazione "Halloween" che portò in carcere 17 persone fra Trani, Molfetta, Bitonto e Giovinazzo - nella propria casa. Nei suoi confronti i militari hanno eseguito un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani.

Stessa sorte è toccata ad un altro molfettese, di 23 anni, che dopo aver fatto parte di una baby gang specializzata nei furti ha fatto il salto di qualità, rendendosi colpevole di due tentate estorsioni ai danni di imprenditori edili. Anche a lui, il 23 aprile scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno notificato un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani.

Ai due molfettesi - nonostante la loro giovane età sono già vecchie conoscenze delle forze dell'ordine - sono scattate nuovamente le manette ai polsi. Entrambi sono usciti dalla caserma di via Vittime di Nassirya a bordo di una gazzella dell'Arma. Destinazione casa circondariale di Trani.
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
1 Droga: traffico Albania-Italia, operazione "Kulmi". I nomi degli arrestati a Molfetta Droga: traffico Albania-Italia, operazione "Kulmi". I nomi degli arrestati a Molfetta In carcere Giovanni D'Angelo, Erind Garubi e Kreshnik Laçi. L'indagine è partita dal sequestro di un grosso quantitativo di marijuana a Molfetta
2 Traffico di droga. Coinvolto anche un carabiniere: era in servizio a Molfetta Traffico di droga. Coinvolto anche un carabiniere: era in servizio a Molfetta Giuliano Pasquale, di 54 anni, è finito ai domiciliari: è accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese
"Ghost Wine": chiuse le indagini, 61 indagati. C'è un 56enne di Molfetta "Ghost Wine": chiuse le indagini, 61 indagati. C'è un 56enne di Molfetta Si tratta dell’operazione per l'adulterazione del vino che ha portato all'arresto di imprenditori, dipendenti ed enologi
Un mare di droga dall'Albania: 37 arresti. Blitz anche a Molfetta Un mare di droga dall'Albania: 37 arresti. Blitz anche a Molfetta In Italia sono state arrestate 27 persone. In città le manette sono scattate ai polsi di due albanesi e di un italiano
Droga, traffico internazionale tra l'Albania e l'Italia: 37 arresti, 3 a Molfetta Droga, traffico internazionale tra l'Albania e l'Italia: 37 arresti, 3 a Molfetta Si tratta di due albanesi e un italiano, tutti residenti in città. All'operazione ha collaborato la Guardia di Finanza
Evasero dal carcere e rapinarono auto: 15 arresti. C'è anche un molfettese Evasero dal carcere e rapinarono auto: 15 arresti. C'è anche un molfettese Maxi-fuga il 9 marzo scorso: alcuni detenuti riuscirono a trafugare delle auto. Fra i 15, anche il 32enne Pasquale Fiore
Soldi per pilotare le indagini. In silenzio davanti al Gip: restano in carcere Soldi per pilotare le indagini. In silenzio davanti al Gip: restano in carcere Ieri gli interrogatori: si sono tutti avvalsi della facoltà di non rispondere, nessuna istanza di attenuazione della misura cautelare
Pagina buia per lo Stato. Depalma: «Noi stiamo con i Carabinieri» Pagina buia per lo Stato. Depalma: «Noi stiamo con i Carabinieri» Il sindaco: «Chiederemo al Prefetto ogni intervento utile per contrastare le infiltrazioni mafiose». Domani gli interrogatori di garanzia
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.