Frida Museo Diocesano Molfetta
Frida Museo Diocesano Molfetta

A Molfetta il ricordo di Frida Kahlo per la Giornata internazionale della donna

Lo spettacolo musicale si è tenuto nel Museo Diocesano

Ha aperto le porte alla celebrazione della donna il Museo Diocesano di Molfetta, la sera dell' 8 marzo, quando si è tenuto un reading-musicale, patrocinato dalla Diocesi e Fondazione Museo Diocesano e promosso da Digressione Music, Fe Art, Dot Studio e Fatti d'Arte. Il concerto trae ispirazione dal libro "Viva la Vida" di Pino Cacucci.

Protagonista indiscussa dell'evento è stata la memoria della celeberrima pittrice e poetessa Frida Kahlo, icona dell'emancipazione ed intraprendenza femminile. Lo spettacolo consisteva nell'esecuzione di vari brani tratti dalla musica latina dell'America centrale e meridionale tra i quali "La Llorona", "Historia de un Amor" e "La Bruja".
8 fotoA Molfetta il ricordo di Frida Kahlo per la Giornata internazionale della donna
Frida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano MolfettaFrida Museo Diocesano Molfetta


Alla musica si è affiancato un monologo teatrale che ha coinvolto la poesia di Pablo Neruda e di Frida stessa, la cui vita tormentata da eventi funesti e dall'amore travagliato che nutriva per il marito Diego Rivera, è stata narrata al pubblico. «Oggi è un giorno speciale e triste, che celebra la donna in quanto amica, moglie, madre, sorella e figlia; donna che è tutto questo ma anche, purtroppo, violenza, morte e dolore» ha commentato Don Gino Samarelli, promotore della serata, che ha continuato così «Sii sempre fiera di essere donna perché sei creatrice di umanità».

Il concerto è stato sicuramente un successo e con buona probabilità si terrà una seconda edizione. È stato vitale, per l'ottima riuscita dello spettacolo, il lavoro certosino e l'ardimento degli artisti che, con il loro talento, hanno permesso a Frida, alla sua Casa Azul, all'ardente musica latina di "scrivere ancora una volta nell'anima delle persone". Nello specifico si ringraziano i maestri d'arte: Alfredo De Giovanni (voce narrante e chitarra), Floriana Ferrante (voce), Domenico Lopez (chitarra), Giovanni Chiapparino (percussioni e fisarmonica), Ilaria Stoppini (flauto traverso), Alessio Campanozzi (contrabbasso).
  • museo diocesano
Altri contenuti a tema
Boom di visite a Molfetta per la mostra dedicata alle opere di Vito Zaza Boom di visite a Molfetta per la mostra dedicata alle opere di Vito Zaza Anche oggi mostra aperta dalle ore 18 alle 21
Restauri e mostre al Museo Diocesano: nuovi orari per il periodo estivo Restauri e mostre al Museo Diocesano: nuovi orari per il periodo estivo Partito nei giorni scorsi l’allestimento dei ponteggi per il restauro della torre campanaria della Cattedrale
Giornata internazionale dei Musei: Molfetta e il suo Museo diocesano Giornata internazionale dei Musei: Molfetta e il suo Museo diocesano Cuore culturale della città, negli anni ha visto anche l'avvio di progetti con realtà internazionali
"Rosso di sera" domenica 26 maggio a Molfetta "Rosso di sera" domenica 26 maggio a Molfetta Il concerto di presentazione del disco si terrà al Museo Diocesano
Molfetta ospiterà una rassegna di museologia e storia dell'arte ad aprile Molfetta ospiterà una rassegna di museologia e storia dell'arte ad aprile Iniziativa che vede la sinergia tra Museo Diocesano e Università Roma Tre
Verso la Settimana Santa, a Molfetta un'esperienza immersiva al Museo diocesano Verso la Settimana Santa, a Molfetta un'esperienza immersiva al Museo diocesano Da domani fino al 30 marzo con ingresso libero: info e orari
San Corrado, a Molfetta visite gratuite per le scolaresche San Corrado, a Molfetta visite gratuite per le scolaresche Collaborazione tra il Comitato Feste Patronali e il Museo Diocesano
Corso gratuito di teatro a Molfetta: come iscriversi Corso gratuito di teatro a Molfetta: come iscriversi Si può fare domanda fino al 23 gennaio
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.