Carnevale
Carnevale
Vita di città

Nove febbraio: martedì grasso e San Corrado

Molfetta festeggia il Carnevale e il Santo patrono

Per una coincidenza temporale, oggi la città festeggia a doppio: martedì grasso con i festeggiamenti legati al Carnevale e la ricorrenza della traslazione delle sante spoglie da Modugno a Molfetta di San Corrado, patrono della diocesi.

In mattinata, a cura dell' organizzazione " Carnevale In Centro", gruppi festanti di bambini, accompagnati da nonni e genitori, si sono fatti immortalare con i personaggi della Disney. C'è chi ha preferito farsi fotografare con Peppa Pig, chi con Minnie, chi con Topolino, chi con Joy e Anger, protagonisti dell'ultimo film di animazione Inside Out. A conclusione della mattinata i piccoli hanno potuto assistere allo spettacolo "Hansel e Gretel" allestito nell'atrio del Liceo Classico dove nel pomeriggio ci sarà lo spettacolo "Il processo al lupo ed alle fiabe".
La chiusura è affidata alla riproposizione di una vecchia tradizione popolare: alle ore 19.30 tutti al funerale di Toma, il tradizionale fantoccio carnevalesco. La processione partirà dalla stazione e sarà accompagnata dalla lettura di testi della tradizione popolare carnevalesca molfettese di Gino Salvemini. Arriverà in via Carnicella, dove ci sarà il "Processo a Toma", ovvero una farsa teatrale con Felice Altomare e Cosimo Boccassini.

Come dicevamo, vista la coincidenza, il falò di San Corrado, a cura del comitato Feste Patronali e del Capitolo Cattedrale, è stato anticipato alla serata di ieri mentre stasera alle ore 19.00 i fedeli potranno seguire la Santa Messa Pontificale presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Felice di Molfetta, vescovo emerito di Cerignola-Ascoli Satriano, con la partecipazione delle autorità civili e militari, confraternite e associazioni religiose.

La serata, dopo i vari veglioni, si concluderà con il rito della " Croce" che segna l' inizio della quaresima.
  • san corrado
  • carnevale
Altri contenuti a tema
Il 10 luglio 1785 la traslazione delle reliquie di San Corrado in cattedrale Il 10 luglio 1785 la traslazione delle reliquie di San Corrado in cattedrale Sono passati esattamente 236 anni da quella storica giornata
Molfetta pronta a celebrare San Corrado nel rispetto delle norme anti-Covid Molfetta pronta a celebrare San Corrado nel rispetto delle norme anti-Covid Programma per il periodo 1-4 luglio
Molfetta celebra il patrono San Corrado Molfetta celebra il patrono San Corrado Il sindaco: «Rapporto profondo e sincero di devozione». Dal Museo Diocesano un video
San Corrado, nelle parrocchie di Molfetta ceci fritti, fave secchi e semi San Corrado, nelle parrocchie di Molfetta ceci fritti, fave secchi e semi L'iniziativa è del Comitato Feste Patronali presieduto da Leonardo Siragusa
Da oggi la novena per San Corrado nella Cattedrale di Molfetta Da oggi la novena per San Corrado nella Cattedrale di Molfetta Pontificale il 9 febbraio. Nessun tradizionale rito del fuoco
Verso la festa, intronizzato in Cattedrale il busto di San Corrado Verso la festa, intronizzato in Cattedrale il busto di San Corrado Il 9 febbraio i festeggiamenti per il patrono di Molfetta e della Diocesi
Oggi le celebrazioni finali per la festa di San Corrado a Molfetta Oggi le celebrazioni finali per la festa di San Corrado a Molfetta Dal Comune 35 mila Euro al comitato per l'organizzazione anche della festa della Madonna dei Martiri
La storia di San Corrado, santo patrono di Molfetta La storia di San Corrado, santo patrono di Molfetta Prima menzione storica nel lontano 1170. Oggi il culmine delle celebrazioni in città
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.