Vincenzo Vittorio Zagami
Vincenzo Vittorio Zagami
Cronaca

Nuova ordinanza in carcere per l'avvocato Zagami: contestati 25 episodi

Il provvedimento è stato notificato dai Carabinieri che hanno perquisito anche lo studio di via Marzocca

Vincenzo Vittorio Zagami, già in carcere da poco meno di 48 ore perché si sarebbe appropriato della somma di 6.300 euro da una sua cliente, è stato travolto da una nuova inchiesta e da una nuova misura cautelare. L'indagine, stavolta, è della Procura della Repubblica di Trani che contesta ben 25 episodi.

Le ipotesi accusatorie contestate, oltre ai reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, vanno dall'esercizio abusivo della professione, alla calunnia sino alla diffamazione: negli ultimi mesi, infatti, il 55enne originario di Carbonara di Bari, ma residente ad Alessandria, si è reso protagonista di numerosi video postati sul proprio profilo Facebook in cui ha puntato l'indice contro la Procura della Repubblica di Trani, ma anche contro la Guardia di Finanza e l'Arma dei Carabinieri.

E sono stati proprio i militari della Compagnia di Molfetta, questa mattina, a notificargli in carcere, a Trani, dove è ristretto per il reato di appropriazione indebita a danno di una sua cliente (l'inchiesta, in questo caso, è della Procura della Repubblica di Alessandria, nda), una seconda e ben più corposa ordinanza di custodia cautelare in carcere del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, Rossella Volpe. E questo non è affatto il suo primo guaio con la giustizia.

Vincenzo Vittorio Zagami, infatti, un difensore sui generis che ha, a suo modo, imperversato nelle cronache nazionali, dall'affare Telekom Serbia (correva l'anno 2002) all'inchiesta che nel 2014 aveva coinvolto il padre di Matteo Renzi, è stato già arrestato il 12 gennaio scorso, lungo via Berlinguer, dai militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Molfetta, ma il suo nome compare sui giornali ormai da decenni. Altre Procure sparse lungo lo Stivale hanno indagato su di lui.

L'ultima inchiesta a carico dell'uomo, che ha collezionato varie denunce come falso avvocato, elenca 25 episodi (i fatti sono avvenuti dal 2014 al 2020, nda) che hanno portato il Tribunale di Trani ad emettere una nuova ordinanza di custodia cautelare, eseguita in carcere, dove si trova rinchiuso, mentre i Carabinieri hanno perquisito lo studio di via Marzocca sequestrando documenti e supporti informatici. Per domani, intanto, è stato già fissato l'interrogatorio di garanzia.

«È una vicenda molto complessa e articolata - ha riferito il suo legale, Felice Petruzzella -. I fatti sono diversi ed è assolutamente prematuro esprimersi. Domani risponderà davanti al giudice e cercherà di chiarire tutto tenendo conto della ristrettezza dei tempi rispetto al numero elevato di accuse», ha concluso.
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
  • Vincenzo Vittorio Zagami
Altri contenuti a tema
Tenta di rubare due smartphone dal centro commerciale: arrestato Tenta di rubare due smartphone dal centro commerciale: arrestato Il 16enne, di nazionalità romena, ha infilato la refurtiva sotto la maglietta. Ma gli è andata male
Il Gip di Trani rigetta l'istanza: l'avvocato Zagami resta in carcere Il Gip di Trani rigetta l'istanza: l'avvocato Zagami resta in carcere Il giudice Volpe ha rigettato la richiesta di attenuazione della misura presentata dalla difesa del 55enne
Armi e droga dall'Albania, accusato di ricettazione: assolto un 70enne Armi e droga dall'Albania, accusato di ricettazione: assolto un 70enne Sentenza in abbreviato per Raffaele Grosso assistito dall'avvocato Maurizio Masellis. Il Tribunale: «Non ha commesso il fatto»
Oltre 5 ore di interrogatorio per Zagami. Il legale: «Ha risposto a tutte le domande» Oltre 5 ore di interrogatorio per Zagami. Il legale: «Ha risposto a tutte le domande» Il 55enne ha ottenuto l'attenuazione della misura del gip di Alessandria. Si attende la decisione del gip di Trani
Droga nascosta sul soppalco di casa: arrestato un 34enne Droga nascosta sul soppalco di casa: arrestato un 34enne Blitz dei Carabinieri: sequestrati 22 grammi di cocaina. L'uomo, già ai domiciliari, è finito in carcere
Rubano profumi per 700 euro, due arresti dei Carabinieri Rubano profumi per 700 euro, due arresti dei Carabinieri In manette una 22enne e un 23enne: la coppia, di origine rumena, è stata arrestata dai Carabinieri
Covid-19, nel Barese da marzo oltre 16mila sanzioni e 23 denunce Covid-19, nel Barese da marzo oltre 16mila sanzioni e 23 denunce Sono i numeri forniti dalla Prefettura di Bari: dall'inizio dell'emergenza oltre 651mila controlli
Per San Silvestro super controlli in città. E coprifuoco di fine 2020 Per San Silvestro super controlli in città. E coprifuoco di fine 2020 Messo a punto il piano. In azione Carabinieri, Finanza e Polizia Locale: piazza Paradiso sorvegliata speciale
© 2001-2021 MolfettaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.